Colora la bacheca della Biblioteca: una mostra virtuale con i disegni dei bimbi e dei ragazzi di Altopascio

 Riempire virtualmente la bacheca Facebook della Biblioteca comunale “A. Carrara” di Altopascio con i disegni “dalla quarantena”, realizzati dai bambini e dai ragazzi del territorio. È questa la nuova iniziativa promossa dal personale della Biblioteca e dall’ufficio cultura della cittadina del Tau: un invito, rivolto direttamente agli utenti più giovani - fino a 16 anni di età - affinché inviino per email i loro disegni, avente come protagonisti i personaggi dei propri libri del cuore e come tema portante il messaggio di speranza #andratuttobene.

“In questi giorni stiamo cercando di mantenere vivo il legame che la Biblioteca ha con la propria comunità di riferimento - dicono dalla biblioteca comunale - Abbiamo promosso il servizio di biblioteca digitale attraverso la piattaforma MLOL (Media Library OnLine) in collaborazione con la Regione Toscana, abbiamo visitato musei virtuali, condiviso notizie e non fake news, riletto poesie, proposto video-letture su youtube per i più piccoli con Alfonso Cuccurullo e molte altre iniziative faremo nei prossimi giorni. In questi giorni vi avremmo visti arrivare, voi ragazzi e bambini, magari accompagnati dai genitori, dai nonni o dagli zii: chi per studiare, chi per prendere o riportare un libro e chi per partecipare a una delle tante iniziative di promozione della lettura. Vi avremmo accolti per i laboratori di lingua inglese o per l’English Book Club @your Library, per gli “appuntamenti ad arte” con una guida turistica, oppure per i corsi di alfabetizzazione informatica e internet, i corsi di lingue straniere (inglese, russo e giapponese). Adesso ci piacerebbe chiedere una cosa a voi che rendete la Biblioteca non solo un luogo pieno di libri, ma soprattutto pieno di vita: una comunità di persone”.

Per mandare i disegni in formato pdf o jpeg, è sufficiente inviare un’email a biblioteca@comune.altopascio.lu.it. Durante la settimana verranno pubblicati sulla pagina Facebook e, alla riapertura della Biblioteca, saranno esposti a rotazione nella sezione ragazzi.