La nuova edizione del percorso formativo proposto dalla Fondazione Giuseppe Pera - Possibile la pre iscrizione entro il 15 giugno

Sarà la professoressa Elsa Fornero in dialogo con il professor Riccardo Del Punta ad inaugurare, giovedì 1 luglio alle ore 18, la nuova edizione della prestigiosa Scuola di Alta Formazione, organizzato dalla Fondazione Giuseppe Pera.

“E’ possibile un mondo del lavoro inclusivo – Dialogo tra una economista e un giurista” questo il titolo della speciale Lectio inaugurale tra l’economista, accademica e ministra del lavoro e delle politiche sociali dal 2011 al 2013 e il professore, ordinario di diritto del lavoro all’Università di Firenze. L’appuntamento, aperto alla cittadinanza, offrirà una riflessione sulle prospettive del mondo del lavoro.

“Un incontro aperto alla cittadinanza e non solo a studiosi ed operatori - afferma la presidente della Fondazione Giuseppe Pera Ilaria Milianti - in occasione del lancio della Scuola di Alta Formazione programmata a settembre.  Il ciclo dei corsi di Alta Formazione sarà dedicato quest’anno ad approfondire le tematiche del diritto del lavoro, sindacale, previdenziale e processuale. Una materia, di per sé già complessa, che le trasformazioni del lavoro e delle ricadute dell’emergenza sanitaria ha reso ancora più difficile per studiosi ed operatori.”

“Il dialogo tra Elsa Fornero e Riccardo Del Punta – conclude l’avvocato Milianti - si inserisce nel ciclo di incontri “Oltre l’emergenza: la fase della responsabilità”: un tema proposto in questi mesi, che inaugura un percorso che adesso proseguirà in presenza”.

 “Poter riprendere la nostra attività in maniera “ordinaria” ci dà nuova fiducia – aggiunge il direttore della Fondazione, Marco Cattani –. La Fondazione non si è mai fermata, abbiamo continuato a proporre al territorio iniziative, appuntamenti e progetti. Adesso, però, c’è bisogno di riprendere la strada interrotta e ricominciare dalla formazione, con il nostro corso che rappresenta una punta di eccellenza del giuslavorismo italiano. La lectio, infatti, anticiperà il tema del corso di quest’anno, che sarà “Lavoro e diritto oltre l’emergenza” dove saranno affrontate, anche in maniera pratica, le tematiche più attuali del diritto del lavoro e della previdenza sociale.”

Il corso di Alta Formazione si terrà dal 23 al 25 settembre nella Casa Diocesana di Arliano: c’è tempo fino alle ore 14 del 15 giugno per iscriversi con la riduzione della quota. Tutte le informazioni, il modulo di iscrizione e il programma del corso sono scaricabili sul sito fondazionegiuseppepera.it: le domande dovranno pervenire esclusivamente tramite e-mail all’indirizzo segreteria@fondazionegiuseppepera.it.

L’evento al Real Collegio con la professoressa Fornero è aperto a tutti, fino a esaurimento dei posti disponibili. Per partecipare è necessario inviare una mail con i propri dati all’indirizzo: segreteria@fondazionegiuseppepera.it. L’evento si svolgerà nel rispetto della vigente normativa anti Covid.

La lectio inaugurale e la Scuola di Alta Formazione sono organizzati con il patrocinio della Scuola IMT Alti Studi Lucca, della Scuola Superiore dell’Avvocatura (SSA), dell’Associazione Avvocati Giuslavoristi Italiani - sezione Toscana (AGI), del Centro Nazionale Studi di diritto del lavoro "Domenico Napoletano", della Associazione italiana di diritto del lavoro e della sicurezza sociale (Aidlass), della Associazione Labour Law Community, della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, della Fondazione Banca del Monte di Lucca, dell’Ordine degli Avvocati di Lucca e dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro.

Ai partecipanti alla lectio inaugurale e alla scuola, iscritti agli ordini professionali, saranno rilasciati crediti.