Nasce TESSIERINNOVA, il progetto che porterà alla creazione di una nuova collezione di pavimenti Tessieri

Cliente: 

Tredici tra i migliori studi di architettura e di designer d’Italia si sono dati appuntamento a Lucca per creare, dopo quasi un secolo dall’ultimo decoro, la nuova collezione di pavimenti Tessieri: TESSIERINNOVA. A ideare il progetto e a coordinare la collaborazione con realtà eccellenti nel panorama italiano è l’architetto Pietro Carlo Pellegrini, che ha avuto mandato dalla società di avviare il percorso per arrivare alla definizione di una nuova linea Tessieri, da presentare ufficialmente al Fuori Salone di Milano 2021, a 94 anni esatti dall’ultima collezione creata (era il 1927). Per farlo sono stati chiamati a raccolta tredici studi professionali di architettura e design italiani, tra i più prestigiosi e i più famosi in Europa e nel mondo: sono loro ad essere stati coinvolti in una due-giorni (11 e 12 settembre) intensiva di workshop a Lucca, all’interno della fabbrica Tessieri e poi a Villa Bassotta, dove i professionisti, sotto l’egida dell’architetto Pellegrini, hanno presentato in anteprima alla proprietà i tredici prototipi che andranno a costituire la nuova collezione TESSIERINNOVA.

L’obiettivo è chiaro: restituire alla mattonella Tessieri, sinonimo di arte, bellezza e qualità, alla sua storia e alla sua tradizione, un tocco nuovo; una modernità capace comunque di affondare le sue radici nell’ingegno, nella bellezza, nei colori e nei decori della prima mattonella Tessieri, che vide la luce a Lucca ben 118 anni fa, nel 1902, testimonianza del “made in Italy”. E a questo proposito basti pensare che ancora oggi la Tessieri lavora con più di 300 decori realizzati nei primi anni del ventesimo secolo.

Il progetto TESSIERINNOVA, quindi, segna un nuovo passo nell’avventura d’impresa iniziata un anno e mezzo fa con gli imprenditori e soci Pier Giorgio Tessieri, socio maggioritario e pronipote di Alfredo, fondatore della fabbrica, Manuel VellutiniMarco Pierallini Alessandro Mennucci.

“Pensando al futuro, alle nuove sfide presentate da un mondo globalizzato, mantenendo sempre la qualità e il buon gusto, nasce il progetto TESSIERINNOVA - spiega l’architetto Pietro Carlo Pellegrini -. Si tratta di un processo artigianale e creativo, una fusione tra architetti e artisti prestigiosi e il sapere artigianale della Fabbrica Tessieri, che permetteranno di creare nuove collezioni contemporanee, capaci però, nello stesso tempo, di rappresentare l’anima di Tessieri: il gusto per il colore e la creazione di pezzi artigianali unici. Con TESSIERINNOVA, infatti, vogliamo coniugare la veste tradizionale riconosciuta della Tessieri con uno sviluppo contemporaneo del design, che potrà innovare e avvicinare due mercati oggi divisi: classico e contemporaneo”.

TESSIERINNOVA permette alla Fabbrica di mattonelle di centrare due obiettivi: design di nuovi prodotti-collezioni, disegnati da tredici studi di architettura e di design italiani di prestigio internazionale. C’è Lucca e c’è la Tessieri e ci sono le esperienze, i vissuti e le città di riferimento di ogni architetto o studio associato all’interno delle “nuove” mattonelle, che prendono ispirazione anche nel rilancio del “made in Italy”, fortemente rappresentato nei prodotti Tessieri. A seguire, il secondo passaggio, sarà la presentazione della Nuova Collezione catalogo al Fuori Salone di Milano, 13-18 aprile 2021: un evento che, ogni anno, richiama a Milano oltre 300mila persone provenienti da tutto il mondo.