News

news01

21 Marzo 2020

Il tricolore illumina il palazzo comunale di Altopascio

Cliente: Comune di Altopascio

 Il palazzo comunale illuminato con il tricolore. È il gesto di solidarietà che ha voluto regalare alla comunità e più in generale all’Italia un elettricista di Altopascio.

news01

21 Marzo 2020

Transenne, fettuccia e cartelli nei parchi di Altopascio

Cliente: Comune di Altopascio

 Transenne, fettuccia e cartelli nei parchi di Altopascio, comprese le aree gioco, e nella zona degli orti urbani della Paduletta.

news01

21 Marzo 2020

Furto aggravato di energia elettrica, denunciata una famiglia

Cliente: Comune di Altopascio

Furto aggravato di energia elettrica. È il reato per cui è stata denunciata una famiglia altopascese, sorpresa dalla Polizia Municipale della cittadina del Tau. 

news01

20 Marzo 2020

Noi per voi: anche i commercianti di Altopascio portano spesa, cena e beni di prima necessità a casa

Cliente: Comune di Altopascio

 “Noi per voi. Tu resta a casa, la spesa te la portiamo noi”: si chiama così il nuovo servizio di spesa a domicilio, coordinato dal Comune di Altopascio e portato avanti con le attività commerciali del territorio, per consentire ai cittadini di limitare il più possibile le uscite.

news01

19 Marzo 2020

Resta a casa: i libri li mette a disposizione online la Biblioteca di Altopascio

Cliente: Comune di Altopascio

 Noi ci mettiamo i libri, tu mettici il divano! È lo slogan coniato dalla Biblioteca comunale “A.Carrara” di Altopascio, che per invitare le persone a restare in casa senza perdere il piacere della lettura, sta promuovendo il servizio di prestito on-line gratuito.

news01

18 Marzo 2020

Continuano i controlli ad Altopascio, altri due denunciati dalla Municipale. Fermati e identificati dopo un breve inseguimento

Cliente: Comune di Altopascio

 Altri due denunciati ad Altopascio nell’ambito dei controlli della Polizia Municipale per garantire il rispetto delle misure governative per limitare la diffusione del contagio da Coronavirus. Si tratta di due uomini, residenti nella Piana di Lucca, entrambi italiani, che da diversi giorni scorrazzavano indisturbati per il territorio, noncuranti delle disposizioni del Governo, che riduce gli spostamenti a tre casi ben specifici.

Pagine