La Cassa di Risparmio regala il diario degli "Eroi popolari"

Cliente: 
Gli eroi popolari

Quest’anno, per la prima volta, la Cassa ha realizzato, in collaborazione con Smemoranda, un diario scolastico dedicato ai grandi personaggi popolari, offerto gratuitamente in alcune filiali delle tre città toscane (scopri quali su www.crluccapisaliv.it). Le famiglie interessate possono prenotare il diario entro il 31 luglio in filiale o collegandosi al sito www.carilupili.it, fino ad esaurimento delle scorte disponibili. La distribuzione dei diari avverrà proprio nelle filiali a partire dal 25 agosto.
Dieci personaggi popolari, trasformati in supereroi grazie alla creatività di Smemoranda, saranno i protagonisti dell’anno scolastico 2014-2015: Giuseppe Garibaldi, Totò, Giuseppe Verdi, Enzo Ferrari, Cristoforo Colombo, Sandro Pertini, Gino Bartali, Guglielmo Marconi, Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

Al ritiro del diario, tutti potranno trovare anche “Prestito libri 2014”, una soluzione di prestito personale dedicato alle spese d’istruzione e formazione scolastica e universitaria, riservato a tutte le famiglie con figli studenti, dalle scuole primarie all’università.
“Prestito libri” offre un finanziamento da un minimo di 500€ a un massimo di 1.000€ a tasso zero per l’acquisto di libri e materiale di studio, completamente senza spese e rimborsabile fino a 18 mesi.
La Cassa offre inoltre soluzioni personalizzate per gli studenti che dovessero avere esigenze di finanziamento di importi più elevati come, per esempio, per il pagamento delle tasse universitarie, l’iscrizione a Master post-laurea o le spese legate a programmi di formazione Erasmus.
“Prestito Libri” è disponibile fino al 30 novembre 2014 presso le tutte filiali della Cassa di Risparmio.

«La Cassa ha voluto riproporre e rinnovare l’iniziativa Prestito libri con un’offerta a tasso zero a sostegno dei giovani e delle famiglie, alle prese con le spese per l’anno scolastico – commenta Roberto Perico, responsabile della Direzione territoriale CaRiLuPiLi – A questa si aggiunge, per la prima volta, la distribuzione gratuita del diario scolastico, un regalo che ci auguriamo possa incuriosire gli studenti accompagnandoli durante l’intero anno scolastico come simbolo della nostra vicinanza al territorio e della nostra identità popolare».